Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

CANTA CHE TI PASSA

Esprimere la nostra creatività porta un benessere sia a livello emotivo e mentale sia fisico, ci rilassa e porta buonumore.

E’ confermato da molte statistiche e studi, su campioni di persone di tutte le età in tutto il mondo: esprimersi fa bene! Cantare, disegnare, dipingere, danzare, recitare, cucinare… anche se non è il nostro lavoro principale, comunque apporta dei benefici al nostro essere, sia in termini di serenità interiore sia di maggior rendimento. Anche le grandi aziende lo hanno capito, chi è felice produce di più.

In pratica cosa succede, quando stiamo svolgendo un’attività che ci fa stare bene? Per esempio molte persone amano dipingere, mentre si è concentrati nella pittura, noi stiamo facendo una sorta di “meditazione attiva”, in cui lo spazio il tempo si dilatano e siamo completamente coinvolti nell’atto di creare. Questa sensazione così meravigliosa, porta il nostro sistema nervoso a rilassarsi in modo profondo e si ricaricano quelle energie, che servono per affrontare la vita di tutti i giorni.

Il corpo, la mente, lo spirito in questi momenti sono liberi d’essere senza confini, capaci di superare i propri limiti e le convinzioni, che ti solito ascoltiamo. Dare a noi stessi la possibilità di fare quest’esperienza, diventa  importante, perché proviamo in pratica  a sperimentare quella libertà che tanto cerchiamo nella nostra vita e nell’espressione creativa, anche nel nostro lavoro. Il nostro inconscio esprime liberamente la gioia della nostra fantasia e questo e così potente e semplice perché è in armonia con il creato. Guardiamo i bambini, per loro esprimersi è così facile, proprio perché non hanno tutte le sovrastrutture degli adulti.

Abbiamo dentro di noi ancora quell’energia creativa fanciullesca, che ci può aprire le porte del nostro potenziale, della nostra creatività! Lavorando da anni con l’Attivazione dei Talenti, ed è sempre una gioia vedere come le persone si sorprendono piacevolmente di sé stesse “...ma l’ho scritto davvero io” “ ...ma l’ho fatto davvero io”. 

Lasciamoci sorprendere da noi stessi. Spesso capita di pensare, “ma cosa vuoi, cosa mi metto a fare, ma non ho tempo…”. Idee e progetti meravigliosi così cadono nel vuoto. Facciamo un primo passo, concediamoci di liberare la nostra fantasia. Canta!

Fai un respiro grande e canta… non importa se pensi d’essere stonato, non importa se ti sente qualcuno, la cosa importante è che ti fa stare bene. Ci sono persone che hanno coltivato delle passioni, poi divenute un lavoro. Perciò la prossima volta che volete cantare, fatelo, se avete voglia di disegnare, andate a comprare dei pastelli e disegnate, non è necessario mostrare ciò che fate a qualcuno, se non volete, ma, permettetevi di esprimere la vostra creatività. Costa poco e dà veramente tanto!   

 

Immagine | Thebreastcaresite.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: