Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

COSA FARE PER FERMARE IL CAMBIAMENTO CLIMATICO

Greenpeace ha stilato un opuscolo di Rivoluzione energetica per salvare il Pianeta: ecco cosa puoi fare anche tu, praticamente e subito, per fermare il cambiamento climatico.

Come salvare il clima: la rivoluzione energetica di Greenpeace

"Non è una minaccia che proviene dallo spazio. Sono gli esseri umani ad aver causato i cambiamenti climatici immettendo nell'atmosfera quantità eccessive di anidride carbonica (CO2) e di altri gas serra".

Così Greenpeace cerca di fare leva sull'unica responsabilità di ciò che stiamo vivendo: quella dell'essere umano.

E se l'essere umano ha concatenato il cambiamento climatico, allora è anche in grado di fermarlo: ecco a seguire le linee guida della fondamentale rivoluzione energetica da mettere in atto, affinché tutto - danni ad habitat e persone, catastrofi climatiche, anomalie atmosferiche - possa arrestarsi.

 

Leggi anche Before the flood, Leonardo DiCaprio >>

 

Partecipa anche tu: cosa fare contro il cambiamento climatico

La meta è diminuire le emissioni di CO2 del 50% entro il 2050 e tenere la temperatura globale sotto i 2 - o ancora meglio sotto 1,5 - gradi centigradi. 

Abbiamo bisogno di una rivoluzione eneregetica a 360°, dal basso e dall'alto. I punti fondamentali delineati dall'opuscolo-guida Energy Revolution di Greenpeace sono: 

 > informarsi costantemente, convincere le persone a seguire il tuo esempio, protestare e manifestare per il bene del Pianeta;

> risparmiare energia in casa: eliminare i "ladri di energia" attraverso piccoli accorgimenti, ovvero acquistando con attenzione e spagnendo tutti gli stand by, staccando caricabatterie e trasformatori dalla spina, poichè consumano elettricità anche quando non vengono usati. E insegnare ai tuoi bambini i comportamenti consapevoli da portare avanti;

> adottare comportamenti "amici dell'energia", per esempio sbrinare il frigorifero in modo regolare, non riscaldare mai l'acqua sulla piastra elettrica, lasciare il coperchio sulla pentola per fare bollire l'acqua, usare meno acqua per cuocere le verdure, per esempio, usare la pentola a pressione, non pre-riscaldare a lungo il forno, etc;

> risparmiare energia anche in bagno: fare la doccia rapidamente, evitare il prelavaggio, non usare apparecchi a batteria e limitare l'uso dell'asciugatrice;

> riscaldare la casa risparmiando: evitando di riscaldare più del necessario (18-20°C sono sufficienti), installare vetri isolanti e controllare di avere un buon isolamento termico sui muri esterni, controllare e fare manutenzione all'impianto di riscaldamento.

 

Muoversi e mangiare pensando al clima

La mobilità è un altro punto importante per la salvaguardia dell'ambiente: se puoi lasciare l'auto a casa e andare a lavorare in bici o con i mezzi pubblici, guadagnerai in salute e non sarai complice del cambiamento climatico.

In giro in città per piacere vai in bici, cammina e restringi l'uso della macchina e dei voli aerei!  

Anche mangiare in modo sostenibile è fondamentale per la salvaguardia del Pianeta.

Cercare la qualità e non abbuffarsi di quantità inutile di cibo, mangiare meno carne, optare per cibi biologici e locali non solo fa guadagnare in salute, ma anche il portafoglio.

Così facendo potrai contribuire anche dalla tua tavola alla riduzione dei gas serra. 

 

Leggi anche Un punto sul riscaldamento globale >>

Foto: lilkar / 123rf.com

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: