Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

FESTA DELLA DONNA 2014: SAVE THE DATE!

Ecco gli appuntamenti principali di varie città per festeggiare l'8 marzo, la Festa della donna. In testa c'è Crema, che coinvolge l'ospedale.

Festa della donna: save the date!

Ecco un elenco di iniziative ed eventi a cui si può partecipare sabato 8 marzo, la giornata dedicata alla Festa della donna: per le strade, nei musei, nei palazzi e nelle piazze e, come illustra l'iniziativa cremasca, anche in ospedale. 

 

Roma

Anzitutto sabato 8 marzo tutte le donne potranno visitare il circuito museale romano in modo gratuito: dai Musei Capitolini, all'Ara Pacis, dal Museo Napoleonico fino al Museo Civico di Zoologia, tutto senza pagare.

Inoltre iniziative ed eventi non mancheranno, tra musica e spettacoli: “Il Lavoro delle Donne” nei teatri; “Le Donne Preferiscono le Stelle” presso l’Osservatorio Astronomico; la musica di Beethoven e Chopin all’Auditorium del Massimo; e per finire, appuntamento con la Festa della Donna anni ’60 a San Lorenzo.

 

Milano

Si comincia con la Veneranda Fabbrica del Duomo, che rende omaggio al mondo femminile con un’iniziativa che vede le signore entrare gratis sabato 8 e domenica 9 marzo al Grande Museo del Duomo.

Inoltre ci sarà un incontro sabato pomeriggio dal titolo “Dignità e Parità” presso la sede della Comunità di S. Egidio in via degli Olivetani, dove vi sarà anche uno spettacolo di musica dal vivo.

Sempre sabato, dalle ore 14:00, “Tra Moda e Pittura” presso la Cascina Cuccagna, dove l’associazione Adri organizzerà una sfilata di moda della sartoria “Irimia Marinela”. “Viaggio nella Natura” per celebrare la donna all’interno dell’area protetta di Vanzago e della sua natura, con escursione guidata del WWF.

Inaugurazione alle 14.30 della “Casa delle Donne” presso lo spazio comunale di via Marsala, dove si incontreranno musica, cinema, arte e teatro.

Monza

"Donne in cammino: percorsi di arte, impegno sociale e spiritualità", presso la sala D Urban Centre di via Turati. Seguiranno altri due convegni. per le strade del centro e nelle vetrine la mostra fotografica dal titolo " La donna nel mondo"

 

Crema

Ricco programma dedicato alla valorizzazione della donna: concerti, installazioni, convegni e molto altro ancora. In centro città, in piazza Garibaldi, dalle 15.30 sarà possibile visitare le installazioni allestite dall’associazione Tazebau e dal liceo artistico Bruno Munari.

Alle 17, sempre in sala Da Cemmo, inizierà l’incontro intitolato "Il valore della differenza: risorsa, ricchezza e sfida", al quale interverranno esponenti dell’Associazione donne contro la violenza e rappresentanti delle forze dell’ordine.

A chiudere la giornata, alle 21, sempre al Sant’Agostino, il concerto intitolato La donna nell’opera, con la mezzosoprano Giovanna Caravaggio, le soprano Roberta Salvati e Barbara Lavarian, accompagnate al pianoforte da Andrea Benelli.

Anche l’Ospedale Maggiore di Crema parteciperà alla giornata internazionale della donna. Sabato 8 marzo presso le strutture di Oncologia, medici, infermieri e personale, oltre ad un’attività informativa, saranno disponibili per rispondere ai quesiti delle donne per attività di informazione e prevenzione attraverso 20 prime visite gratuite per ogni ambulatorio. Inoltre si terrà una performance dell’artista cremasco Andrea Mariconti, che nell’occasione ritrarrà pazienti con cenere di rose e incenso, “alla ricerca di una nuova percezione della corporeità e della bellezza”, portando l'arte in ospedale.

Modena

sabato 8 marzo alle ore 15.00 in Piazza Grande si terrà "Donne in corsa. Una corsa per le donne". Si tratta di una gara podistica competitiva e camminata non competitiva riservata alle donne in circuito cittadino nel centro di Modena

Firenze

Sabato i musei civici fiorentini si visitano gratis pe le signore e senza alcuna prenotazione è possibile visitare Palazzo Vecchio, il museo Stefano Bardini, il museo Salvatore Romano e il complesso di Santa Maria Novella. La prenotazione è obbligatoria e gratuita per le visite alla Torre di Arnolfo di Palazzo Vecchio e alla Cappella Brancacci. Si terrà, tra gli altri eventi, anche una mostra dedicata all’arte al femminile, organizzata da Galleria360 e con musica jazz dal vivo.

Genova

"Porto Antico in rosa", manifestazione che si terrà domenica 9 marzo e che prevederà sia momenti di svago sia spunti di riflessione su temi sociali che coinvolgono le donne. L'area del Porto Antico si colorerà di giallo mimosa e di rosa, assurto a simbolo della femminilità.

Al Teatro della Tosse andrà in scena “La Solitudine dell’Ape” e, nelle sale di tutta Italia, sarà trasmesso “Registe, Dialogando su una Lametta“: un film/documentario di Diana Dell’Erba.

 

Napoli

in occasione dell'8 marzo, ingresso gratuito a tutte le donne all'interno dei musei, ville, monumenti, aree archeologiche, archivi e biblioteche statali. Molte le iniziative a tema in programma: al Museo Archeologico Nazionale, alle 17, parte il percorso guidato "Donne al Museo tra mito e realtà ", a cura di Pierreci Codess; mentre dalle 17 alle 19, al Salone d'Ercole di Palazzo Reale il convegno "Una donna per l'arte. Artemisia Gentileschi, ospite nelle stanze della regina".

 

Torino

A Palazzo Dal Pozzo della Cisterna si ripercorreranno le prime tappe della tutela dell'infanzia e della maternità nella Torino ottocentesca. Entrata libera per tutto il giorno al Museo Egizio in via Accademia delle Scienze 6, dove dalle 17:30 andrà in scena lo spettacolo “Il Cerchio Antico”, con danze storiche e tradizionali dalle valli del Piemonte. Gratuite anche la Galleria Sabauda, l’Armeria Reale, la Biblioteca Reale, Palazzo Carignano, il Castello di Racconigi. Cinema ridotto per le signore, dal 10 al 14 marzo.

Immagine | Il Galateo dei fiori

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: