Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

SOLE, MARE E FIORI AUSTRALIANI

Tempo di vacanze, di sole e di mare. Ricordiamoci di mettere in valigia i fiori australiani: aiutano a scongiurare i colpi di calore e contribuiscono a difendere le epidermidi più delicate dai danni da spiaggia.

Impossibile resistere al sole. Ci piace, ci rilassa, cancella la stanchezza, migliora il nostro umore e ci fa apparire più belli. Ma tutti sappiamo quanto un'esposizione eccessiva possa danneggiare la nostra pelle provocando invecchiamento precoce.

Le creme solari naturali svolgono una funzione molto importante, specialmente per le pelli delicate dei bambini o per quelle chiarissime, più a rischio di scottature.

Ma un aiuto speciale è dato da alcune essenze floreali australiane dall'azione protettiva, idratante e lenitiva, da somministrare per via orale o da applicare sulla pelle. Si tratta di Mulla Mulla, She Oak e Spinifex, le tre essenze contenute nel composto Solaris.

Mulla Mulla è un fiore che cresce solo in Australia, nelle aride distese rocciose e nei deserti infuocati, dove le temperature estreme non permettono alcuna altra forma di vita. Per questo strano fiore invece, maggiore è il caldo, meglio sembra svilupparsi. Ed è proprio questa la sua proprietà, favorire la resistenza alle alte temperature. Dai suoi petali ricoperti di lanugine si ottiene un'essenza floreale dalle incredibili proprietà protettive contro i danni da scottature, ustioni, bruciature, colpi di calore e radiazioni di qualsiasi origine.

She Oak è invece diffuso nelle zone umide di tutta l'Australia e si rivela efficace per evitare secchezza e disidratazione della pelle, aiutando le cellule del corpo a non disperdere i liquidi necessari ad una fisiologica idratazione.

Spinifex infine è un'erba cespugliosa dalle foglie lunghe e sottili da cui si ricava un'essenza purificante e lenitiva. Ottima sulla pelle con infiammazioni, bollicine e foruncoli. Solaris, il rimedio composto dalle tre essenze, può essere utilizzato per via orale per favorire una migliore tolleranza alle alte temperature estive o per alleviare colpi di calore; ma può anche essere aggiunto alla crema solare e all'emulsione doposole per una maggiore protezione e allo spruzzino contenente acqua con cui ci si rinfresca di tanto in tanto.

 

Uso e dosi:

Uso orale

>  7 gocce in una bottiglia di acqua da bere durante l'esposizione al sole

Uso topico

>  7 gocce in creme, oli, emulsioni e vaporizzatori, da applicare sulla pelle più volte al giorno.

 

LEGGI ANCHE

Il potere terapeutico dei fiori australiani e l'origine della floriterapia australiana

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: