Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

OCCHI ROSSI, I RIMEDI NATURALI

I rimedi naturali per gli occhi rossi sono diversi: dalle erbe all'acqua, passando per l'alimentazione e l'attenzione a certe cattive abitudini. Ecco come fare per mantenere in salute una parte che parla a fondo di noi.

Quando gli occhi diventano rossi

Sono tanti i motivi che possono causare in soggetti adulti, bambini o anziani arrossamento degli occhi. Gli occhi rossi possono essere anzitutto legati a un'infiammazione in atto che può riguardare sia la congiuntiva dell'occhio, che le palpebre o le ghiandole annesse. Anche la lesione dei vasi sanguigni, conseguente a un trauma fisico, può degenerare in rossore, infiammazione od emorragia. 

Senza considerare altri di più grave entità, gli occhi rossi possono spesso essere connessi più semplicemente a fattori climatici e inquinamento: il troppo freddo o il troppo caldo possono infatti alterare lo stato dell'occhio, andando a intaccare l'umidità dello stesso, come nel caso di aria inquinata e micropolveri, causare fastidi inaspettati.

Anche le lenti a contatto, le sostanze chimiche presenti nei prodotti per il maquillage, i peli degli animali domestici, il fumo o il polline possono essere causa di forte reazione da parte degli occhi, che rilasciano istamina per far fronte a certi allergeni. L'occhio secco e stanco, che spesso brucia, può essere conseguenza di una troppo prolungata esposizione al computer; cloro della piscina, l'insonnia e l'abuso di alcol possono parimenti portare al rossore dell'occhio. 

Ecco a seguire qualche semplice consiglio che chiama in soccorso una serie di rimedi naturali per la salute degli occhi che per nulla vanno a sostituire il parere di un medico o specialista che è sempre e comunque bene consultare previamente.  

 

Leggi anche Come dare benessere agli occhi >>

 

Rimedi naturali per occhi rossi

 

> Anzitutto curare l'alimentazione: bere tanta acqua e arricchire la dieta di vitamine può essere in genere utile per la buona salute degli occhi. Semaforo verde quindi a frutta e verdure crude (inclusi mirtilli, carote, zucca, pomodoro, pesche, melone, albicocche, alimenti ricchi di vitamina A), arricchendo all'occorenza con integratori naturali, come polline, pappa reale, germe di grano, semi oleosi o frutta secca.

> Fare pause quando siete davanti al computer, sarebbe bene, almeno ogni due ore, fare una pausa di un quarto d'ora. Assicuratevi anche che dove lavorate l'aria non sia eccessivamente secca: recuperate vaschette da posizionare sui termosifoni o diffusori che potrete arricchire di oli essenziali naturali e benefici. 

> Cercate di riposare e dormire bene, aiutandovi con tisane naturali, eliminando lo sport a tarda ora, soprattutto se soffrite di insonnia, leggendo qualche pagina di un libro per accogliere il sonno, spegnendo le luci per permettere all'cchio di rigenerarsi. Non dimenticate che esistono anche utili esercizi yoga per gli occhi!

> Alleviate l'infiammazione degli occhi facendo impacchi alternati di acqua fredda e tiepida per incrementare la circolazione, aiutandovi con un asciugamano morbido. In alternativa potete usare della camomilla, lasciandola ovviamente raffreddare bene dopo l'infusione e usando della garza sterile o dischetti di cotone che non disperdano pelucchi.

> Fate impacchi naturali anche con le verdure, tagliando le classiche rondelle di cetriolo da lasciare in posa suglio occhi per circa 10 minuti, o in alternativa delle roncelle di carote precedemente cotte al vapore e poi lasciate raffreddare.

> Soprattutto con l'occhio secco, tenete a portata di mano colliri lenitivi e "lacrime naturali" a base di malva, camomilla, eufrasia, amamelide, per compesare la scarsa lacrimazione. 

 

Una buona lettura? "Gli antibiotici della natura" Di Aruna M. Siewert

 

Leggi anche Le vitamine per gli occhi >>

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: