Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

FASI LUNARI E SALUTE

Intervista a Manuela Livi, astrologa e counselor, sui segreti dell'influenza della Luna ha sulla nostra salute: una conoscenza che l'uomo ha raffinato in secoli di osservazioni.

La lunazione, ovvero il tempo che impiega la Luna tra un novilunio e l’altro, detto comunemente mese lunare, è alla base dell’antico calendario lunare, il sistema di misurazione del tempo utilizzato in passato per determinare lo scorrere del tempo, il movimento ciclico delle stagioni e degli anni, e per investigare gli intimi rapporti che intercorrono tra la natura umana e i movimenti della Luna, l’astro più importante nel nostro cielo assieme al sole, e senza dubbio il più vicino ed influente.

Manuela Livi è un'esperta che studia questa materia da tempo, ed è l'autrice dell'oroscopo mensile del benessere per il progetto Oroscopo Naturale. Con lei proveremo ad entrare un po’ più a fondo nel merito della questione.

 

Manuela, generalmente noi tutti conosciamo le cosiddette fasi lunari. Cosa c’è da sapere di più dei rapporti tra le quattro fasi lunari e la salute umana?

Per secoli l’uomo, per garantirsi la sopravvivenza, è vissuto in costante armonia con i molteplici ritmi della Luna. I calendari degli antichi erano elaborati seguendo il corso della Luna e del Sole e servivano per la previsione di particolari forze/impulsi che solo in determinati momenti agiscono sulla natura, sull’uomo e sugli animali, ritornando ad intervalli regolari. I passaggi influiscono sulla vita dell’essere umano e determino il successo o l’insuccesso della caccia e del raccolto, dell’immagazzinamento e delle cure.


Leggi anche Astrologia umanistica psicologica >>

 

Le quattro fasi lunari sono ben note: Luna nuova, Luna crescente, Luna piena e Luna calante. Dicci qualcosa di piu’ su ognuna di esse.

Durante la Luna nuova la Luna si trova nella stessa costellazione in cui si trova il sole, e si posiziona tra la terra e il sole, mostrando la sua faccia scura. (Nel calendario è indicata come disco scuro) Quasi non si vede, non a caso gli antichi la chiamavano Luna Morta. Questa fase è un periodo efficace per digiunare, intraprendere una dieta, disintossicare il corpo, iniziare qualcosa di nuovo, nutrire il proprio lato creativo.

Durante la Luna nuova possiamo concentrare le nostre energie in modo più efficace. C’è una maggiore concentrazione di energia, ma è fuori dalla nostra vista. È un periodo in cui si sente il bisogno di fare qualcosa di nuovo, ma non vi è in genere molta consapevolezza. Si sente un bisogno di stare per conto proprio o di ricaricare le batterie.

 

Dopo la Luna nuova abbiamo quella crescente. Che ci dici a riguardo?

Nella fase della Luna crescente, le energie umane hanno un movimento centripeto, vanno verso l’interno. È una fase di assorbimento, di assimilazione. Quando la luminosità della Luna aumenta, anche il corpo assorbe tutto più in fretta o in maggiore quantità. In questa fase, l’organismo assimila in modo diverso qualsiasi sostanza o avvenimento, per cui è l’ideale per iniziare, ad esempio, una dieta vitaminica.

Chi lavora con i rimedi naturali sa che in questa fase c’è un migliore ricettività verso tutto ciò che è nutriente.  Si tratta di un periodo efficace per utilizzare integratori, iniziare terapie riabilitative e fare aschere e impacchi al viso. Nella sfera emotiva il livello energetico aumenta e così le capacità organizzative e logiche ed è quindi il momento di passare dai semplici desideri agli obiettivi pianificati.

 

A seguire abbiamo la Luna piena. Cosa c’è da sapere di più?

La Luna ha compiuto il suo viaggio intorno alla terra e la faccia che mostra al Sole è un chiaro disco rotondo. E’ un ottimo periodo per la raccolta delle erbe, per i massaggi, creare collaborazioni e networking, lanciare nuovi prodotti.

Durante la Luna piena aumenta la nostra consapevolezza rispetto ad una situazione, possiamo vedere le cose sotto una nuova luce, o vedere la verità delle cose, comprendere la conseguenza delle nostre scelte e azioni. Le reazioni emotive sono più intense, si tende a percepire tutto più intensamente.

Aumento dei disturbi psicosomatici. Insonnia e nervosismo sono piuttosto comuni. Periodo utile per lavorare sull’equilibrio degli opposti, sulla dualità che si manifesta in ogni aspetto della nostra vita.

 

Concludiamo chiedendoti qualche dettaglio sulla Luna calante.

Dopo la fase di Luna piena inizia la fase di Luna calante che dura circa due settimane. Il corpo si libera di tutto quello che è presente in eccesso, consuma l’energia accumulata durante le fasi precedenti. Fase ideale per eliminare con maggiore facilità i grassi, i liquidi e le tossine. E’ il momento ideale per la pulizia della pelleo per trattamenti drenanti, per cure depurative, depilazione.

A livello emotivo le energie cambiano direzione e portano voglia di pulizia e compimento. Si sente l’esigenza di chiudere quello che è ancora in sospeso, o eliminare cose superflue.


Leggi anche L'eclissi di luna >>

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: