Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

BUCCE DI LIMONE, COME UTILIZZARLE

Conservare in un vasetto le scorze e le bucce di limone per avere a disposizione un ingrediente speciale da utilizzare in cucina ma anche per profumare e igienizzare la casa e per allontanare gli insetti indesiderati.

Le infinite potenzialità del limone e della sua buccia

Prendendo spunto un po' dai rimedi della nonna, un po' dall'esperienza diretta e infine dal libro "Bucce" di Marie Cochard, scopriamo cosa si può fare con le bucce di limone, prezioso prodotto che non deve assolutamente finire nel bidone dell'umido, ma rientrare in circolazione nelle case di tutti, trasformandosi in preziose ricette culinarie. 

Se utilizzate le bucce di limone dovete l'accortezza di comprare solo limoni biologici e non trattati - ecodetersivi autoprodotti e prodotti insospettabili che le richiedono come ingrediente di base.

Vediamo dunque come riutilizzarle!

 

Bucce di limone in cucina 

Le bucce o scorze di limone, ricche come sono di pectina e vitamina C, sono utili per purificare il fegato, il colon e i reni. I suoi componenti attivi stimolano infatti l'eliminazione delle tossine e creano una barriera protettiva contro gli effetti negativi dei radicali liberi.

Si possono usare in cucina come esaltatore di sapidità totalmente naturale, per arricchire risotti o pastasciutte, ma anche per insaporire pietanze, verdure o secondi piatti, triturandole e tenendone sempre un po' da parte in un vasetto a chiusura ermetica.

L'abbinamento vincente? Come leggerete nelle ricette seguenti, le bucce di limone si sposano alla perfezione con la salvia e con lo zenzero e diventano un ingrediente speciale per un olio che arricchirà le vostre insalate e non solo.

Risotto salvia e limone

 

Ingredienti per 2 persone

> 5 pugni di riso a chicco grosso;
> 3 foglie di salvia fresca foglia di
> 2 pezzi di scorza di limone bio, senza la parte bianca;
> brodo vegetale;
> olio evo, pepe e se piace parmigiano grattugiato.


Preparazione

In una padella antiaderente mettere un paio di cucchiai di olio, accendere il fuoco e fare saltare il riso con la salvia e la buccia di limone triturate. Lasciare insaporire un paio di minuti, quindi aggiungere brodo vegetale bollente.

Portare a cottura e, un paio di minuti prima di servire, mantecare con un cucchiaio di olio a crudo, parmigiano, pepe e tre gocce di succo di limone fresche. 

 

Tisana antibatterica e purificante

 

Ingredienti

> Scorza di limone bio, succo di limone;
> zenzero fresco;
> semi di finocchio e cumino;
> 2 chiodi di garofano.

 

Preparazione

In un pentolino portare a bollore mezzo litro di acqua, aggiungendovi la scorza di limone a pezzetti, un paio di pezzetti di zenzero, qualche seme di finocchio e cumino, i chiodi di garofano. Lasciare sobbollire così per circa 7/10 minuti. Filtrare e consumare con miele e qualche goccia di limone fresco.

 

Olio aromatizzato al limone


Ingredienti

> 2 limoni;
> 1 bottiglia di olio extravergine d'oliva.

 

Preparazione

Togliere la scorza al limone, evitando la parte bianca; metterle nella bottiglia di olio di oliva e lasciare macerare qualche giorno prima di utilizzare. Avrete a disposizione un olio al limone tutto naturale.

 

Bucce di limone per l'igiene della casa

In casa il limone è indispensabile per profumare, disinfettare, aromatizzare l'aria in modo naturale. Il forte odore delle bucce di limone e dell'olio essenziale in esse contenuto è ideale come deodorante naturale; basta far bollire le bucce in acqua per qualche minuto con altri ingredienti come rosmarino fresco o estratto di vaniglia per regalare alle vostre stanze uno spray deodorante naturale dal profumo unico.

Le scorze di limone sono perfette anche per profumare il frigorifero e per sgrassare e far brillare le stoviglie quando si lavano a mano i piatti ma anche in lavastoviglie.

Uno spray multiuso, casalingo, efficace e ed economico, per far brillare la casa si fa con aceto bianco e scorze di limone lasciate macerare per almeno tre settimane.

 

Bucce di limone per la pelle

Le nostre nonne per rendere più bianca e pura la pelle, soprattutto quella spesso rovinata delle mani, usavano massaggiarla con del succo di limone.

La scorza di limone, se grattugiata finemente e poi messa assieme a del bicarbonato e ammorbidita con l'acqua, può diventare uno sbiancante naturale per i denti; oppure si può usare, sempre insieme al bicarbonato e a all'acqua, per massaggiare gomiti, talloni e ginocchia sotto la doccia, eliminando così macchie scure o cellule morte.

Ugualmente si può unire a dello zucchero e succo di cetriolo per offrire un peeling dolce alla pelle del viso. Un bagno rilassante e tonificante? Ovviamente unendo nella vasca 4 o 5 bucce di limone! tenete a disposizione in un mini vasetto delle scorzette ogni volta che vi sentite l'alito cattivo, la loro azione profumante si attiva masticandole.

La cosa importante è evitare di esporsi al sole subito dopo avere effettuato i trattamenti alla buccia di limone.

 

Buccia di limone, repellente naturale

Avete le formiche che scorrazzano liberamente in cucina? Non disperate e non correte a comprare la prima cosa chimica del supermercato.

Provate a tagliare la scorza del limone e a metterla sul davanzale delle finestra o negli interstizi di grate e porte finestre. Animali poco desiderati faranno retro front! Per potenziare l'effetto potete aggiungere delle gocce di olio essenziale di limone. 

 

Foto: ninell / 123RF Archivio Fotografico

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: