Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

FUNGHI MEDICINALI

Auricularia, proprietà e utilizzo

A cura di Ilaria Porta, Naturopata Iridologa

 

L'Auricularia è un fungo medicinale ricco di proteine e di calcio. Utilizzato come tonico del sangue e del sistema vascolare, abbassa i livelli di colesterolo e trigliceridi oltre a regolare la glicemia. Scopriamolo meglio.

>  Descrizione del fungo

>  Le proprietà dell'Auricularia

>  Quando usarlo

>  Effetti indesiderati dell'Auricularia

>  L'Auricularia nella medicina tradizionale cinese

Auricularia

 

Descrizione del fungo

L’Auricula-Judae ovvero Auricularia, prende il suo nome da una leggenda popolare che lo chiama “orecchio di Giuda”. Questa leggenda narra che il fungo assunse questa forma a causa della maledizione sul quale Giuda, l’apostolo che tradì Gesù, si impiccò travolto dai sensi di colpa.

In Cina è chiamato Mù Er “orecchio di legno”, in Giappone  Kikurage “medusa dell’albero” e in Vietnam “cat’s ear fungus” ovvero “ orecchio di gatto”. Questo fungo nasce e cresce su ceppi e rami morti, specialmente di sambuco, ma anche  di noce, faggio, salice, robinia  sul finire dell’inverno e in primavera, ed è privo di gambo.

Molto apprezzato in cucina soprattutto nei Paesi orientali dove viene coltivato in grandi quantità e venduto come prelibatezza. In occidente invece è poco conosciuto e difficile da trovare se non nei ristoranti cinesi come alimento.

 

Le proprietà dell'Auricularia

Viene indicato come “fungo amico del cuore e della serenità”, esso infatti viene spesso abbinato al Reishi per le sue proprietà anticoagulanti, poiché aumenta la fluidità del sangue e previene la formazione di emboli.

Esercita un’azione potente di protezione cardiovascolare prevenendo le ostruzioni vasali con effetto ipolipemizzante ed antiaggregante piastrinico, senza emorragie e soprattutto senza danneggiare il collagene.

Per centinaia di anni è stato utilizzato come rimedio della tradizione medicinale popolare secondo la “Dottrina delle Signature” che risale all’Europa del XIX secolo. Secondo questa dottrina le piante, e quindi anche i funghi, assomigliano a parti del corpo e possono essere utilizzati per trattare condizioni patologiche associate agli organi umani.

L’Auricularia assomiglia alle pieghe della gola e per questo era utilizzata bollita nella birra, nel latte o nell’aceto per i problemi di gola (infiammazioni, mal di gola ecc…). La sua consistenza gelatinosa fa pensare alle mucose e agli occhi per tanto veniva usato anche per patologie degli occhi e per l’umettazione delle mucose.

Ricco di proteine, contiene molto calcio ( 357mg/100gr), fosforo, ferro (a parità di quantità il suo contenuto di ferro è 7 volte superiore a quello del fegato di maiale), vitamine del gruppo B ( B1 e B2 in particolare), mannani, acido glucuronico, lecitina e cefalina.

È un forte tonico del sangue e del sistema vascolareCi sono studi che comprovano che l’assunzione regolare di questo fungo porti ad un effetto antiossidante davvero potente e che sia in grado di attivare sistemi di riparazione del DNA proteggendo così da patologie degenerative e patologie cardiovascolari.

Inoltre abbassa i livelli di colesterolo e trigliceridi oltre a regolare la glicemia, per questi motivi è un ottimo rimedio di supporto nella sindrome metabolica e nel controllo del diabete, in particolare di tipo II.

 

L'auricularia tra i rimedi naturali per il sistema cardio-vascolare: scopri gli altri

Sistema cardio vascolare

 

Quando usarlo

Ha un’azione rilassante, calma le emorragie, lassativo, umidifica polmoni e le mucose, agisce sul sistema cardiovascolare , aiuta nell’insufficienza venosa periferica, agisce come fluidificante del sangue, nel controllo del diabete II. In particolare, ed ha una spiccata azione come antiaggregante piastrinico.

 

Effetti indesiderati dell'Auricularia

Sconsigliato  per le donne che cercano una  gravidanza a causa dei suoi effetti anti-fertilità legati alla riduzione della capacità di impianto dell’embrione. Va comunque osservata cautela nell’utilizzo di questo fungo durante le terapie anticoagulanti.

 

L'Auricularia nella medicina tradizionale cinese

L’Auricularia è un fungo rosso come il Reishi quindi adatto ai soggetti Loggia Fuoco della MTC per la sua natura anche rinfrescante.

Ha un sapore dolce con effetto rinfrescante, la sua azione è mirata sui Meridiani Fegato-stomaco-intestino crasso-polmoni, e la sua Loggia  principale è “Fuoco”.

 

LEGGI ANCHE
L'auricularia è tra i funghi medicinali per la stanchezza fisica e mentale

 

Immagine | Wikipedia

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy