Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
Aromaterapia e oli essenziali

10 E PIÙ OLI ESSENZIALI PER MASSAGGIO

Si chiama aromamassaggio o massaggio con oli essenziali, ha potere energetico e curativo. Il beneficio non sta solo nel trattamento manuale, ma anche nell'uso di essenze naturali, gli oli essenziali appunto, che penetrano nella pelle e nei sensi. Attraverso l'olfatto infatti le droghe arrivano direttamente al sistema nervoso esercitando un forte impatto su psiche e umore. Quanto alla pelle, i tessuti risultano rivitalizzati, tonificati e l'azione passa direttamente a cellule e tessuti per via di una frizione che può avvenire usando l'olio essenziale puro o diluendolo in olio vettore. Ecco 10 oli essenziali per massaggi

Di Valeria Gatti 32996 Speciale

L'afrodisiaco olio essenziale di cannella

Nella medicina ayurvedica la cannella era impiegata come rimedio contro l'impotenza e per le sue virtù riscaldanti e digestive legate all’elemento fuoco, infatti sin dai tempi più antichi è considerato un olio essenziale afrodisiaco, impiegato per effettuare massaggi delicati e sensuali su tutto il corpo.

L'olio essenziale di cannella si estrae dalla corteccia dei rami più giovani con il metodo della distillazione in corrente dì vapore, mediante il quale si ottiene un liquido giallo scuro che emana una fragranza speziata, calda e dolce.

La cannella possiede un olio essenziale rubefacente, cioè che determina il richiamo di sangue negli strati più superficiali della pelle, scaldando la zona e stimolando la circolazione sanguigna.

  • Uso: per un massaggio afrodisiaco, si diluiscono cinque gocce di olio essenziale in 40-50ml di olio vettore (germe di grano, mandorle dolci o jojoba) e si massaggia la schiena e il torace con ampi gesti circolari.
  • Altri oli afrodisiaci: Cipolla, Eugenia, Ginepro, Menta, Pino, Rosmarino, Sandalo, Santoreggia, Timo, Verbena delle Indie, Ylanq Ylanq, Zenzero.

 

Scopri  tecnica e benefici del massaggio con oli essenziali