Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

OLI ESSENZIALI PER LA CURA DEI PIEDI

I piedi vengono ignorati per la maggior parte dell'anno, salvo poi prendersene cura durante l'estate, stagione in cui si scoprono. Prendersene però cura durante tutto l'anno permette di avere piedi sani e belli con pochi gesti.

I piedi, pur restando per la maggior parte dell'anno nascosti dalle calzature, sono importanti quanto lo sono le mani che, invece, sono visibili sempre.

Prendersi cura dei piedi significa prendersi cura delle proprie radici, e di una parte del corpo alla cui piena funzionalità non possiamo rinunciare.

I piedi, pur avendo una pelle più spessa e resistente di quella del resto del corpo, necessitano comunque di trattamenti mirati che ne preservino bellezza e salute.

La salute dei piedi può dipendere da molti fattori, non ultimo l'igiene e i prodotti usati per la pelle, le articolazioni, e anche per le unghie dei piedi.

Prendersi cura dei piedi è di grande importanza, sia d'estate, quando sono alla vista, sia d'inverno, quando vengono costretti in calzature per molte ore e spesso dimenticati.

Avere attenzioni per i propri piedi durante tutto l'anno permette di mantenere in salute questa parte del corpo.

Gli oli essenziali possono aiutare la bellezza della pelle dei piedi e anche aiutare a curare alcuni piccoli inconvenienti in cui può incorrere questa parte degli arti inferiori spesso abusata e bistrattata.


Leggi anche Massaggio agli oli essenziali >>

 

Oli essenziali per la cura delle vesciche

Le vesciche possono sorgere a causa di calzature inadatte, sia usate per pochi passi che per prolungate marce.

Le vesciche sui piedi sono molto dolorose, e tendono a rimarginarsi difficilmente, a causa delle posizioni in cui si trovano. Esse possono limitare la deambulazione e aggravarsi fino ad infettarsi.

Cerotti e bende spesso non aiutano, perché non permettono alla vescica di respirare, asciugarsi e quindi rimarginarsi.

In caso di vesciche ai piedi si può usare l'olio essenziale di lavanda: una goccia sulla vescica può provocare bruciore, ma è un metodo valido per evitare che la vescica si infetti.

Oli essenziali in caso di calli

I calli sono un ispessimento della pelle. Si trovano calli sopratutto dove la calzatura sfrega maggiormente sulla pelle.

Gli sbalzi di temperatura portano poi la formazione di duroni su calcagno e piante dei piedi. I calli si formano gradualmente, non appaiono improvvisamente, quindi prima si interviene e migliori risultati si avranno.

L'olio essenziale di tagete permette di ammorbidire la belle e di rendere il callo meno doloroso: se ne versa una goccia sul callo e si massaggia.

 

Oli essenziali per i piedi doloranti

L'olio essenziale di tagete è utile contro duroni e calli, ma anche su piedi doloranti.

Quando le giunture e le ossa del piede sono in sofferenza è possibile usare una miscela di olio essenziale di tagete (30 gocce) in 50 ml di olio da massaggio di base (avocado o jojoba se si hanno i piedi particolarmente secchi, oppure un semplice e più diffuso olio di mandorle dolci).

Si usa questa miscela ogni volta che se ne sente il bisogno, sopratutto la sera e quando i piedi fanno male. Si massaggiano i piedi, con movimenti lenti e carezzevoli, fino ad assorbimento dell'olio.

Oli essenziali in caso di unghie nere

Le unghie possono diventare nere a causa di un trauma. Spesso poi, crescendo, l'unghia può anche staccarsi.

In caso di unghie dei piedi nere a seguito di botte e contusioni, si usa l'olio essenziale di issopo: una goccia sotto e sopra l'unghia fino a quando, una volta cresciuta, si stacca o si può tagliare.

Gli oli essenziali si possono usare anche per pediluvi: se si vuole un pediluvio rilassante si usano 7 gocce di olio essenziale di lavanda o geranio in un cucchiaino di miele, fatto poi sciogliere nella bacinella di acqua da 5 litri calda, mentre se si vuole un pediluvio rivitalizzante si possono usare olio essenziale di menta piperita e rosmarino, nella misura di 3 gocce in un cucchiaino di miele da far sciogliere per ogni litro di acqua.

 

Leggi anche Effetti e proprietà degli oli essenziali >>

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: