Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

L'AROMATERAPIA SOTTILE: L'ESSENZA PROFONDA

Un buon profumo ci fa stare bene e può anche risvegliare memorie sopite nell'inconscio. Proprio a questo si rivolge l'aromaterapia sottile

 

L'aromaterapia olistica

Il termine aromaterapia indica l’utilizzo di essenze aromatiche, dette anche olii essenziali o olii volatili, per il raggiungimento del benessere, per prevenire la malattia o per la cura di affezioni morbose. L’aromaterapia è quindi una pratica olistica che agisce su processi fisici, mentali e spirituali attraverso l'uso di essenze non oleose, concentrate in alcune zone delle piante officinali: fiori, resina, corteccia, radici, buccia, foglie e frutti. Questi olii sono frazioni volatili ottenute dalle piante tramite distillazione in corrente di vapore.

Un buon profumo ci fa stare bene. Oltre al sistema endocrino e a quello immunitario, l'aromaterapia coinvolge tutte le aree cognitive correlate. In questo caso si può parlare di aromaterapia sottile. Basti pensare a quanta importanza abbiano i profumi riferiti alla sfera sessuale di ogni individuo (come gli olii essenziali afrodisiaci). Le applicazioni in questo ambito possono essere la diffusione ambientale, i bagni aromatici, i suffumigi, saune.

 

L'aromaterapia sottile

Con il termine aromaterapia sottile si intende l'utilizzo dei cosiddetti olii essenziali in maniera non fisica, rivolgendo l'attenzione esclusivamente alla cura dell'anima, se così possiamo definire l'insieme di mente e inconscio e spirito.

L'intento dell'aromaterapia sottile è dunque quello di riequilibrare totalmente la nostra vibrazione interna, servendosi di tecniche diverse quali i massaggi aurici, il meccanismo di riequilibrio dei chackra e l'incremento della persona e della coscienza, grazie anche alla meditazione. Il tutto senza alcun contatto fisico tra operatore e soggetto.

É tutta questione di osservazione. Di cosa? Di come gli olii essenziali interagiscono con la mente del soggetto servendosi del suo senso dell'olfatto. La rimozione dei blocchi energetici sarà dunque messa in correlazione con gli aspetti della personalità dell'individuo. L'essenza utilizzerà la giusta vibrazione per mettere in sintonia la coscienza con il mondo esterno.

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: