Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

AROMATERAPIA PER LA CASA

La casa è lo specchio di chi siamo, nei momenti di solitudine così come in quelli di socialità. L'aromaterapia per la casa influisce positivamente sul nostro umore e sul nostro benessere.

Aromaterapia e casa

La casa è il nostro spazio: che si tratti di un edificio in cui abiteremo per molto tempo o di un luogo di passaggio, l'odore dell'ambiente in cui viviamo influisce sul nostro umore.

La nostra stessa percezione del luogo, il modo in cui ci sentiamo fisicamente ed emotivamente, l'idea che gli altri matureranno su di noi entrando in casa nostra: tutti questi aspetti sono profondamente e istintivamente condizionati dal profumo dell'ambiente.

Si può cambiare la “sensazione” di un luogo scegliendo di profumarlo in un determinato modo.

Esistono molti profumi per ambienti già confezionati, più o meno ecologici, che è facile trovare al supermercato come in erboristeria. Tuttavia, c'è una differenza abissale tra l'acquisto di un profumo dalle note decise e abbinate da qualcun altro e la creazione di una miscela personale, mediante oli essenziali puri e naturali.

Ma come scegliere tra i molti oli essenziali e operare una buona aromaterapia per la casa?

Il gusto personale deve essere la prima discriminante: la nostra casa ci deve assomigliare, deve farci sentire bene e dare un'immagine veritiera di noi stessi. Inoltre, deve riuscire a stimolarci là dove percepiamo qualche mancanza.

Possiamo usare gli oli essenziali per energizzare o calmare, per creare un'atmosfera più intima o vivacizzare un incontro tra persone care, per trovare un aiuto nel lavoro, nel sonno o anche quando siamo ammalati.

 

Leggi anche 10 oli essenziali da avere sempre a disposizione >>

 

Gli oli essenziali da provare per l'aromaterapia

Quando dovete scegliere il profumo da sentire ogni giorno varcando la soglia di casa, annusatelo tenendo la boccetta a qualche centimetro di distanza dal naso, per evitare che l'odore vi invada troppo violentemente.

Basatevi semplicemente sulla sensazione che ogni profumo vi trasmette, chiedendovi se vi piace e come vi fa sentire.

Le miscele dei vari oli essenziali per l'aromaterapia possono cambiare di momento in momento, così come cambiamo noi. Il loro uso però è talmente semplice e versatile che, quando avrete incontrato le vostre essenze preferite, non le vorrete più lasciare.

Ecco alcuni oli da provare per l'aromaterapia della vostra casa:

olio essenziale di incenso: estremamente purificante, è utile prima di prendere dimora in una casa nuova. La vibrazione dell'olio di incenso agisce sull'ambiente ma anche sull'essere umano: apre alle novità, calma e aiuta a entrare in profondità dentro se stessi, superando le preoccupazioni materiali;

olio essenziale di limone: più frizzante rispetto all'olio essenziale di incenso, rende l'aria leggera e stimolante. Si può usare in cucina e nei corridoi, dove spesso gli odori ristagnano;

olio essenziale di lavanda: aiuta la concentrazione, rigenera il sistema nervoso e calma il continuo rimuginare. È preferibile usarlo nella lampada brucia essenze in soggiorno o nella studio, poiché dona agli ambienti un'atmosfera leggera e rivitalizzante;

> olio essenziale di ylang ylang: è uno dei più efficaci oli essenziali afrodisiaci. In aromaterapia è utilizzato perchè calma profondamente e attenua la depressione e la malinconia, dona gioia di vivere e rilassa il corpo. Utile nella camera da letto, oppure in occasione delle serate intime.

 

Leggi anche Vivere la casa con la cromoterapia >>

 

Credit foto: Yana Gayvoronskaya 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: