Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

GLI EFFETTI (SPECIALI) DELL'AROMATERAPIA

Per chi è curioso o chi la conosce già, vediamo insieme quali sono gli effetti dell'aromaterapia sul nostro benessere

Avete già provato nostalgia sentendo un profumo che vi ricorda l'infanzia, oppure vi mette di buonumore entrare in profumeria? Ecco, sono proprio questi gli effetti dell'aromaterapia, ma ce ne sono molti altri da scoprire.

 

L'aromaterapia: cos'è?

L'aromaterapia è quel ramo della fitoterapia che usa a scopo terapeutico gli olii essenziali, sostanze fortemente odoranti delle piante, che vengono estratte di solito tramite distillazione a vapore da differenti parti dei vegetali. Gli olii essenziali sono disponibili, puri o più spesso diluiti, in forma liquida.

modi di utilizzo dell'aromaterapia sono l'applicazione locale tramite massaggio (creme, lozioni,oli da massaggio), l'inalazione e l'aspirazione (dalla diffusione nell'ambiente degli oli essenziali). Con i dovuti accorgimenti e sotto stretto controllo del terapeuta in aromaterapia, alcuni oli essenziali (con garanzia di purezza e di assenza di sostanze chimiche residue) possono essere usati per via interna, per esempio mettendone poche gocce su una zolletta di zucchero.

Gli effetti terapeutici degli olii essenziali sono i più vari: balsamico (in caso di raffreddori, con olio di eucalipto, o pino , o menta piperita) , drenante, emolliente, repellente (per tenere lontani gli insetti), antibiotico.

I sensi, gli organi coinvolti nel trattamento con l'aromaterapia sono soprattutto due: l'olfatto e il tatto, con le proprietà assorbenti della pelle.

 

Gli effetti dell'aromaterapia: inalazione

Esiste un legame particolare tra olfatto, emozioni e memoria: infatti gli stimoli olfattivi stimolano in modo immediato il sistema endocrino a produrre neurotrasmettitori, che regolano il nostro stato di equilibrio psico-fisiologico. I profumi degli oli essenziali agiscono, così, direttamente sui centri nervosi del cervello senza mediazione del pensiero. Queste sostanze chimiche agiscono anche a livello fisico ed è per questo che gli oli essenziali possono essere molto efficaci nel lenire il dolore.

Parlando degli effetti dell'aromaterapia,  alcune essenze hanno effetti prevalentemente eccitanti o sedativi sul sistema nervoso, mentre altre a seconda dei dosaggi, possono avere effetti stimolanti piuttosto che calmanti.

Tra gli olii essenziali usati in aromaterapia per i loro effetti euforizzanti, antidepressivi ricordiamo: gelsomino, ylang-ylang, bergamotto (gli agrumi in generale).

 

Gli effetti dell'aromaterapia: la pelle

Altri olii essenziali hanno invece proprietà adatte a curare i disturbi della pelle e possono essere applicati attraverso massaggi, o vapori, oppure aggiunti all’acqua del bagno. In questi casi gli oli essenziali si diffondono attraversando i pori e gli strati della nostra pelle e giungono in poco tempo anche nel sangue.

I principali effetti dell'aromaterapia sulla pelle sono: antisettici (antibatterici); cicatrizzanti, (stimolano la rigenerazione cellulare, con oli come lavanda, rosmarino,salvia); impediscono il deterioramento cellulare (utilizzati per mummificare, già dagli Egizi); repellenti per gli insetti (come l'olio essenziale di geranio); lenitivi, che combattono le irritazioni della pelle; emollienti, che ammorbidiscono la pelle (come il prezioso olio essenziale di rosa).

Non vi resta che scoprire...il vostro profumo!

 

Per approfondire 
>  I benefici e le controindicazioni dell'aromaterapia

 

Immagine | Flickr

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: