Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv

FLYING YOGA DANCE® LA DANZA DEL SÈ

Cristian Bevilacqua è l’ideatore della nuova disciplina che fa volare danzando corpo e spirito: il Flying Yoga Dance, la danza del sé, la risposta italiana all’Antigravity.

Cristian Bevilacqua: da danzatore a danzatore del sé

Cristian Bevilacqua, danzatore professionista, operatore olistico, operatore fitness posturale advanced, trainer GYROKINESIS® e formatore  di GYROTONIC®  ha tratto ispirazione dall'Antigravity yoga, dalla Danza e dalla GYROKINESIS® per creare una nuova disciplia: Flying Yoga Dance® ,elevando così la sua danza verso una vera e propia "danza del sé".

Come scrive  nel libro" La danza del sé" l'autrice Paola De Vera D'aragona:
"Da tempi immemorabili l'uomo rappresenta se stesso con la simbologia dell'albero che affonda le radici nella terra e sale con la sua chioma in cielo. E, in natura, le piante, mentre si innalzano verso la luce, affondano sempre più le radici nella terra.
La danza, come l'albero, rappresenta l'ascendere e il discendere per vie complementari. Perché danzando ci si immerge nel corpo per risalire all'anima... per poi riscendere alle nostre radici
."

Nel Flying Yoga Dance®, come  nella danza, il viaggio e l'ascesa dal corpo verso l'anima è la stessa, anche se più che all'albero questa disciplina si accomuna all'orchidea ,in quanto le sue radici sono aeree quindi crescono in altezza e non in profondità.

Più che uno yoga in volo, Flying Yoga Dance® è una" danza del sé" in volo, il suo desiderio è permettere a tutti di sperimentare la piacevole sensazione di essere sospesi in aria, e di trarre i benefici fisici che derivano dalle posizioni classiche dello yoga (asana) grazie alla facilitazione dal sostegno dell’amaca di stoffa ,ma sopratutto di far sentire l' allegerirsi e il sollevarsi dello spirito,come solo la DANZA  sa fare ;la liberazione dell'anima, l'annullamento di ogni pensiero,lo svuotamento della mente e il modellarsi del corpo,trascendendo dal corpo stesso.Nasce da questa DANZA la Disciplina tutta  Italiana , o meglio Salentina, del FLYING YOGA DANCE®, un regime di fitness studiato per aumentare il livello generale di salute e agilità, allegerire  l'animo e liberare lo Spirito  nelle persone che lo praticano.


La danza a testa in giù che libera la mente e modella il corpo

La sessione di Flying Yoga Dance® dura 60 minuti e viene praticata con l’ausilio di una speciale amaca appesa al soffitto che permette al corpo di eseguire i movimenti senza le costrizioni dovute alla forza di gravità.
Alle asana tipiche dello yoga sono state aggiunte tecniche prese dalla danza, dal Pilates, dal GYROTONIC®  e  GYROKINESIS® e dalla ginnastica Calisthenics, per creare un lavoro completo che modelli il corpo riallineando le compressioni dovute alla gravità. Il concetto di ausilio di strumenti per facilitare il raggiungimento della posizione ricorda lo stile di Iyengar yoga, ma la differenza senza dubbio è nell’aderenza ai suoi principi originali.
Nella tecnica Flying Yoga Dance® il riferimento allo yoga è dato più dalla ricerca di un rilassamento totale del corpo - e quindi una liberazione dallo stress e dall’affaticamento mentale - che non dalla ricerca della fusione con l’assoluto; la pratica è quasi totalmente una disciplina fitness che con lo yoga vero e proprio ha in comune forse solo il nome.

Musica, si intervalla tra New Age per favorire il rilassamento e accompagnare lo stretching, e musica leggera Italiana ,elettronica soul , drum and basse, che accompagna tutta la sessione, alla fine della quale è previsto sempre una  coreografia aerea, utilizzando il tessuto come un partner, o un  rilassamento  finale completamente sospesi e abbandonati all’interno dell’amaca che, in questo caso, funge da vera e propria culla.


I benefici del Flying Yoga Dance®

I benefici del Flying Yoga Dance® sono legati al fatto che lo sforzo muscolare viene compiuto senza essere a carico della colonna vertebrale e quindi, anche nelle posizioni più complicate – si pensi alle posizioni capovolte dello yoga – non c’è nessun pericolo di traumi. 
Oltre a non causare traumi, il fatto di essere “appesi” a un sostegno contribuisce allo stiramento della colonna vertebrale con conseguente beneficio di tutto il sistema musco-scheletrico e nervoso. I muscoli che vengono rafforzati inoltre, grazie alla sequenza di esercizi proposta, sono quelli degli arti inferiori e superiori, della fascia addominale e i cosiddetti “core muscels”, i muscoli di sostegno: il tutto sviluppando eleganza del movimento, fluidità, senso dell’equilibrio e maggiore percezione del proprio corpo.

Ma, soprattutto, a Cristian Bevilacqua, il suo ideatore, piace mettere l’accento sul fatto che è estremamente liberatorio e divertente, oltre che salutare e che non occorre aver studiato danza per praticare, tutti, davvero tutti possono farlo...tutti possono volare.

Leggi anche Antigravity Yoga >>

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy


Ti potrebbe interessare anche: