Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ALIMENTAZIONE CURATIVA

Alimenti ricchi di vitamina D

Gli alimenti ricchi di vitamina D, come il pesce e le uova, rinforzano le ossa e il sistema immunitario e sono utili per prevenire il cancro e le malattie autoimmuni. Scopriamoli meglio.

>  Proprietà della vitamina D

>  Alimenti ricchi di vitamina D

>  Fabbisogno giornaliero

>  Una ricetta ricca di vitamina D

 

Le uova tra gli alimenti ricchi di vitamina D

Uova fonte di vitamina D

 

Proprietà della vitamina D

La vitamina D è una vitamina indispensabile per l'organismo, ve ne sono di due tipi, il colecalciferolo (vitamina D3), derivante dal colesterolo, è sintetizzato negli organismi animali, mentre l'ergocalciferolo (vitamina D2) è di provenienza vegetale.

Serve per rinforzare le ossa e curare l'osteoporosi, il sistema immunitario, contribuisce all'assorbimento di calcio, mantiene i corretti livelli di fosforo nel sangue; inotre è un valido aiuto per chi soffre di debolezza e dolori muscolari, ipertensione, diabete, psoriasi e malattie autoimmuni; si ritiene infine che la sua azione sia fondamentale anche per la prevenzione del cancro e della sclerosi multipla.

 

Principali alimenti ricchi di vitamina D

Buone fonti alimentari di vitamina D sono: il pesce e gli oli che esso contiene, in particolare trota, sogliola, sgombro, salmone, pesce spada, storione, tonno e sardine; le uova, soprattutto il tuorlo; il latte, il burro; il fegato e i grassi animali, come quelli contenuti nelle carni di pollo, di anatra e di tacchino; corn flakes e cereali, le verdure verdi e i funghi ne sono abbastanza ricchi.

Si ricorda infine che una corretta esposizione ai raggi solari favorisce la produzione di vitamina D. Ecco i principali alimenti vegetariani ricchi di vitamina D.


Uova
Contengono in genere quasi 5 microgrammi di vitamina D per 100 grammi. Le uova, oltre alla D, contengono anche altre vitamine, come la A, l'acido folico, la vitamina B (B6 e B12), e minerali importanti come calcio, fosforo, ferro e potassio. Buona norma è consumare le uova in svariati modi, possibilmente in modo leggero e in aggiunta ad altri ingredienti, come nella ricetta sotto proposta.


Verdure verdi e funghi
Tra le verdure, quelle che contengono bassi livelli di vitamina D sono quelle a foglia verde, come spinaci, bietole, erbette. L’unico vegetale che è una fonte naturale di vitamina D è il fungocome dimostrano le ultime ricerche effettuate: 100 grammi di funghi porcini forniscono 3 microgrammi di vitamina D.


Burro, latte e formaggi grassi
Il burro ne fornisce circa 0,75 microgrammi per 100 grammi di prodotto, il latte e qualche formaggio grasso consumati saltuariamente consentono all'organismo di registrare il corretto apporto di vitamina D giornaliero.


Muesli e cereali rinforzati per la colazione
Il muesli e i cereali per la prima colazione rinforzati di vitamine e i prodotti di soia arricchiti contengono dosi variabili di vitamina D. Una porzione di cereali alla crusca fornisce in genere intorno ai 3 o 4 microgrammi di vitamina D.

 

Scopri anche i sintomi, le cause e le cure per la carenza di vitamina D

Vitamina D

 

Fabbisogno giornaliero

Il dosaggio di vitamina D giornaliero varia da persona a persona e dipende anche dall'esposizione ai raggi solari e dal tipo di pelle. Nell' adulto sano l'apporto giornaliero deve essere tra i 5 e i 10 microgrammi al giorno, 10 per i neonati o nei bambini entro i tre anni.

Nella fase della prima infanzia e dello sviluppo, come nell'adolescenza, i livelli dovrebbero essere intorno ai 15 microgrammi. Almeno 10 microgrammi dovrebbero essere mantenuti anche in gravidanza e in età avanzata.

 

Ricetta ricca di vitamina D

Omelette ai funghi porcini e mozzarella
Ingredienti per 4 persone:

  • 300 grammi di porcini freschi
  • un paio di cucchiai di parmigiano
  • poco latte
  • 6 uova
  • un ospicchio d'aglio
  • sale e e pepe
  • una mozzarella di bufala
  • olio extravergine d'oliva

Procedimento: Pulire i funghi e farli saltare in padella con un cucchiaio di olio e uno spicchio d'aglio che poi toglierete, salate, continuare la cottura coprendo e aggiungendo acqua se necessario per circa 20minuti. Rompere le uova in una bacinella, salare, pepare, aggiungere due cucchiai di parmigiano e due di latte, battere per qualche minuto.

In una grande padella antiaderente scaldare l'olio, mettere le uova e farle rapprendere, mescolando e scuotendo per controllare che non attacchi al fondo. A questo punto aggiungere al centro i funghi e la mozzarella a cubetti, chiudere i due lembi dell'omelette, spegnere il fuoco lasciando coperto per qualche minuto prima di servire.

 

LEGGI ANCHE
Gli integratori naturali di vitamina D

 

Altri articoli sulla vitamina D:

>  I 9 alimenti salutari più ricchi di vitamina D
>  Vitamina D, la vitamina del sole
>  L'importanza della vitamina D per la salute

Vitamina D, effetti della carenza e dell’eccesso

Vitamina D nei neonati, perché è importante

Vitamina D, dove si trova?

La vitamina D nella prevenzione delle malattie

L'olio di fegato di merluzzo ricco di vitamina D: prezzo e dove si compra

La crema solare che stimolerebbe la produzione di vitamina D

 

Immagine | Kellynaturalhealthcare.com

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy