Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ALIMENTAZIONE CURATIVA

Alimenti ricchi di zinco

Gli alimenti ricchi di zinco, come lievito, legumi e cacao, sono utili per il corretto funzionamento degli ormoni e dell'insulina, ormoni sessuali e ormone della crescita, ma anche per la vista, l'olfatto e la memoria. Scopriamoli meglio.

>  Proprietà dello zinco

>  Alimenti che contengono zinco

>  Fabbisogno giornaliero

>  Una ricetta ricca di zinco

 

Il lievito di birra tra gli alimenti ricchi di zinco

Lievito di birra ricco di zinco

 

Proprietà dello zinco

Lo zinco è un minerale importante per la salute dell’organismo, in particolare per il corretto funzionamento degli ormoni e dell'insulina, ormoni sessuali e ormone della crescita, ma anche per la vista, l'olfatto e la memoria, essendo implicato nel funzionamento degli organi di senso e del cervello.

Negli uomini, lo zinco è un elemento importante per la produzione di sperma. L'organismo ne contiene generalmente da 1,4 a 2,5 grammi, immagazzinati per lo più nei globuli rossi e bianchi e nei muscoli.

 

Principali alimenti ricchi di zinco

Lo zinco è un minerale presente in vari alimenti: nel pesce e nella carne, nei cereali (germe di grano e avena), nei legumi, nella frutta secca e nei semi (zucca, sesamo e girasole).

Alte percentuali le troviamo anche nel lievito, nel latte, nei funghi, nel cacao, nelle noci e nel tuorlo d'uovo. Una dieta che introduce questi alimenti, ben equilibrata, onnivora, vegetariana o vegana che sia, assicura un buon apporto di zinco, evitando pericolose carenze.

Lievito di birra
Il lievito di birra è di per sè un alimento molto ricco: in 100 grammi di prodotto sono contenuti più di 8 grammi di sali minerali, di cui 10 milligrammi di zinco. In particolare è ricco di vitamine del gruppo B, di vitamina E e H e di lipoproteine. Contiene anche fosforo, potassio, magnesio, calcio, zinco, cromo, selenio, ferro, manganese e rame. Si può consumare sia fresco, disciolto nell'acqua, che sottoforma di scaglie seccate, aggiunto in salse, condimenti, primi piatti. Si tratta di un alimento molto prezioso per vegani e vegetariani.

Cioccolato
Il cioccolato fondente e il cacao in polvere sono cibi che contengono un'alta percentuale di zinco, circa 2,5 milligrammi per una porzione di 100 grammi il cioccolato, quasi 10 milligrammi nel cioccolato amaro fondente, fino a 8 milligrammi per la stessa dose di cacao. Buona abitudine è consumarne un quadratino ogni giorno, possibilmente con un'alta percentuale di purezza.

Le noci
Le noci apportano importanti quantità di minerali, oligoelementi, vitamine e sostanze preziose: mangiarne 3 o 4 al giorno significa assicurare un buon apporto di questi nutrienti, tra cui lo zinco appunto. Anche i semi ne contengono in considerevoli quantità: circa 10 milligrammi di minerale per 100 grammi di prodotto, in particolare i semi di sesamo, i semi di anguria, che venivano inseriti nella dieta soprattutto nei paesi orientali già da millenni, e semi di zucca e di girasole. Le noci brasiliane contengono 7milligrammi di zinco, per 100 grammi di prodotto; le nocciole ne contengono dai 3 ai 5 milligrammi.

Funghi
Spesso sottovalutati, i funghprataioli e i funghi porcini secchi sono tra le migliori fonti di zinco e selenio. 100 grammi di funghi secchi ne contengono quasi 7milligrammi. Non limitatevi dunque a consumare il risotto con i funghi porcini ogni tanto, ma sbizzarritevi in fantasiose ricette: pizze, paste, secondi piatti e contorni arricchiti di funghi, senza dimenticare i funghi champignon ripieni.

Uova
Si sa, il tuorlo d'uovoè un alimento dall'alto valore biologico, contiene proteine nobili e tanti minerali, come ferro, calcio, zinco, vitamine del gruppo A, B, D, E. Un tuorlo contiene dai 3 ai 5 milligrammi di zinco per cento grammi di prodotto.

 

Puoi approfondire quali sono e quando usare gli integratori naturali di zinco

Semi di zucca integratori alimentari di zinco

 

Fabbisogno giornaliero di zinco

La dose giornaliera raccomandata di zinco varia a seconda dell'età. Nei lattanti fino a un anno si aggira intorno ai 5 milligrammi; i bambini fino ai 10 anni ne hanno bisogno 10, che diventano 15 in fase adolescenziale.

Gli uomini hanno bisogno di circa 10 milligrammi di zinco al giorno, mentre le donne circa 8, 12 se sono giovani adolescenti. Nelle donne in gravidanza il quantitativo sale 15 e a 19 durante l'allattamento.

 

Scopri anche sintomi, cause e rimedi naturali contro l'eccesso di zinco

 

Ricetta ricca di zinco   

Pasta con salsa di noci e prataioli

Ingredienti per un paio di persone: 150 grammi di spaghettoni, una decina di noci, uno scalogno, 300 grammi di prataioli, vino bianco q.b., una confezione di panna da cucina vegetale, olio extravergine d'oliva, parmigiano, sale e pepe.

Procedimento: lavare e pulire accuratamente i prataioli, tagliandoli in piccoli pezzetti, fateli saltare con l'olio e lo scalogno tritato in una padella capiente; aggiungere quindi le noci tritate in modo grossolano. Bagnare quindi con una spruzzata di vino bianco, lasciare evaporare, aggiustare di sale e unire la panna, facendo addensare la salsa. Cuocete la pasta al dente e farla saltare nella padella con la salsa, aggiungendo in fine cottura il parmigiano grattugiato e pepe fresco.

 

LEGGI ANCHE
Sintomi, cause e rimedi contro la caranze di zinco

 

Altri articoli sullo zinco:

Vitamina E e zinco: a cosa servono

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy