Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ALGHE

Alghe rosse, quando e come usarle

Le alghe rosse trovano largo impiego sia in cucina che nella cosmesi. Infatti, sono usate come addensanti e stabilizzanti alimentari, ma anche per il trattamento di obesità e cellulite. Scopriamole meglio.

>  1. Descrizione delle alghe

>  2. Proprietà e uso delle alghe rosse

>  3. Benefici delle alghe rosse

>  4. Controindicazioni

Alghe rosse

 

Descrizione delle alghe rosse

L’alga rossa o Rhodophyta, dal greco “pianta rosa”, è un organismo eucariote che vive generalmente nei mari caldi, ma non solo. Sono state individuate anche specie di alghe rosse d’acqua dolce. Fra le alghe rosse troviamo Chondrus crispus, e le specie a esso affini, molto comuni lungo le coste settentrionali dell'oceano Atlantico, dove formano dei tappeti nella zona sublitoranea.

Le alghe marine rosse sono abbondanti nelle acque tropicali limpide, dove il loro pigmento rosso, la ficoeritrina, permette lo svolgimento della fotosintesi a maggior profondità rispetto alle alghe verdi. Queste alghe sono di colore rossastro appunto per la presenza del caratteristico pigmento rosso, mischiato a pigmenti bluastri, le ficocianine: la combinazione di questi colori, insieme all clorofilla, genera alghe tipicamente rosse o, in altri casi, violacee.

Sono state identificate circa 4.000 specie diverse di alghe rosse, considerate da molti studiosi ed espertispeciali organismi bio-costruttori, per la capacità che hanno di contribuire alla formazione di rocce sedimentarie.

Queste alghe sono infatti importanti nella formazione delle barriere coralline, in quanto producono nuovo materiale e cementano fra loro altri organismi. L'uso delle alghe rosse, e delle alghe in generale, è particolarmente diffuso in Oriente, dove vengono coltivate sono considerate una prelibatezza gastronomica.

 

Proprietà e uso delle alghe rosse

Le alghe rosse sono generalmente impiegate sia in cucina che nella cosmesi. In cucina come addensanti, emulsionanti, gelificanti e stabilizzanti. Le alghe rosse sono impiegate anche come coadiuvanti nel trattamento di obesità, sovrappeso, cellulite e disturbi annessi.

Nella cosmesi per il confezionamento di creme anti età, fanghi, emulsioni idratanti, elasticizzanti e anticellulite. Nota è infatti la loro composizione, ricca di sali minerali preziosi che vengono dal mare, e di iodio, che può giovare all’organismo sia dall’interno che dall’esterno; vengono usate molto nella talassoterapia.

Le specie Palmaria palmata e Porphyra, per esempio, tipiche dei mari britannici, sono utilizzate come cibo per l'alimentazione umana. In particolare, la Palmaria ha un gusto deciso e piccante ed è di un color rosso scuro: viene utilizzata per la preparazione di zuppe e minestre saporite e per arricchire condimenti.

Sembra che le alghe abbiano anche un certo potere anti-stress e di regolare la produzione di cheratina, importantissima per unghie e capelli, ma anche per contrastare eczema e psoriasi. Sempre più  creme, lozioni, detergenti contengono alga rossa, utile per prevenire le impurità delle pelle e per dare vitalità a una pelle matura.

Ha inoltre un’efficace capacità idratante e protettiva, utile contro l’inquinamento e gli agenti esterni. In ambito industriale, i prodotti ottenuti dalla lavorazione delle alghe rosse sono impiegati come lucidante per auto e nelle vernici.

 

Scopri anche quali sono le alghe nemiche della cellulite

Cellulite e alghe

 

Benefici delle alghe rosse

La ricchezza delle alghe è in genere nell’elevata quantità di minerali preziosi che cotengono, come magnesio, calcio e potassio. Le alghe rosse sono costituite soprattutto da cellulosa e vantano proprietà foto-sintetizzanti. In generale, la parete cellulare delle alghe rosse è fonte di polisaccaridi, come l’agar agar, e di carregenine, sostanze gelatinose usate in ambito alimentare, dietetico (favoriscono il senso di sazietà e sono dei lassativi naturali), industriale e cosmetico, come gelatina o addensante.

Le alghe rosse hanno la proprietà di tonificare e rivitalizzare l’epidermide, in particolare se la pelle è secca, priva di tono, spenta e affaticata. L’alga rossa è un ottimo battericida, funziona anche come antiradicali liberi, depurativo, antiossidante e antitumorale.

Le altre proprietà benefiche dell’alga sono dovute all’alto contenuto di minerali, come lo zinco, olio essenziale, amidi polisaccaridi, iodio e a una buona dose di vitamina C, vitamine del gruppo B e PP.  L’alga rossa pare avere anche la proprietà di assorbire i raggi X che possono nuocere all’organismo e fa bene ai capelli.

 

Controindicazioni

Visto il contenuto di iodio, l’alga rossa è controindicata in caso di ipertiroidismo e vanno comunque assunti con cautela anche nei casi di presunta alterata funzionalità della tiroide.

In presenza di ipertensione è opportuno consultare il medico prima dell'uso ed è generalmente controindicato in gravidanza. Il sovradosaggio può causare tremori, tachicardia, ipertensione arteriosa, diarrea.

 

Le alghe rosse tra gli integratori naturali di magnesio

 

Altri articoli sulle alghe rosse:

> Prova la ricetta della gelatina di fragole con l'alga rossa Agar-agar

 

Immagine | Wikimedia

 

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy