Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ALGHE

Alga klamath, quando e come usarla

Le alghe klamath non sono alghe marine, ma si raccolgono direttamente nel lago omonimo, in Oregon dove abbondano nei pressi delle cascate Klamath, da cui prendono il nome. Si raccolgono in genere da giugno a novembre. Scopriamole meglio. 

>  1. Proprietà e uso dell'alga klamath

>  2. Benefici della klamath

>  3. Controindicazioni dell'alga klamath

Alghe klamath

 

Proprietà e uso della klamath

Si tratta di uno dei tipi di alghe più nutrienti in assoluto, contengono infatti, oltre a proteine e vitamine, sali minerali, carboidrati, lipidi ed enzimi.

Tra le vitamine è presente in buona quantità la vitamina B12; inoltre troviamo nell’alimento anche il beta-carotene, la clorofilla, oligoelementi preziosi e acidi grassi come l’omega 3 e l’omega 6 in un rapporto equilibrato, in grado di inibire gli stati infiammatori e proteggere l’organismo contro disturbi cardiocircolatori. 

Queste alghe contengono anche gli otto aminoacidi essenziali e assicurano una fonte di arginina, nota per la costruzione e per la definizione del tono del tessuto muscolare. L’alga si può consumare in fiocchi, essiccata, o in tavolette, oppure anche fresca. La si trova nei negozi specializzati ed erboristerie.

 

Benefici della klamath

L’alga klamath agisce su più fronti. Assumendone costantemente la giusta quantità, le alghe klamath hanno effetti antietà, antiossidanti, e contrastano l’azione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

L’alga è buona anche per la dieta, in quanto favorisce il drenaggio dei liquidi, quindi è anche nemica della cellulite, smorza la fame nervosa, in quanto contiene fenilalanina e feniletilammina, molecole che agiscono sul cervello modulando l’appetito, e tiene attivo il metabolismo. Inoltre, grazie alle proteine contenute, è un importante tonico alimentare.

I minerali e gli oligoelementi, stimolano infine il sistema immunitario e rappresentano un valido aiuto per combattere la stanchezza, anche mentale, migliorando la concentrazione e la memoria. Aiutano infine a superare con un po’ più di facilità le allergie.

 

Ricostituenti naturali per l'organismo: klamath, miele e radici

Miele, ricostituente naturale

 

Controindicazioni dell'alga klamath

Le alghe, disintossicanti e purificanti, potrebbero scatenare nell’organismo qualche lieve disturbo gastrico. Alcune possono dare origine a una lieve diarrea, nausea o mal di stomaco. In questo caso il dosaggio dovrebbe essere ridotto.

Come sempre, in caso di gravidanza, allattamento o se si hanno dubbi, è meglio consultare il proprio medico curante.

 

L'alga Klamath è utile anche per dimagrire. Scopri le altre alghe che aiutano il dimagrimento

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy