Questo sito contribuisce alla audience di DeAbyDay.tv
TUTTE LE GUIDE

ALGHE

Alga Kelp, quando e come usarla

L'alga kelp è utile per le persone che soffrono di sovrappeso, ha proprietà lassativo ed anche usata contro l'acidità di stomaco. Scopriamola meglio. 

>  1. Descrizione dell'alga

>  2. Proprietà e uso dell'alga Kelp

>  3. Benefici della Kelp

>  4. Controindicazioni dell'alga Kelp

Alga kelp

 

Descrizione dell'alga

Kelp è un termine a cui generalmente vengono associate alghe diverse appartenenti al genere fucus e laminaria con proprietà biologiche simili a quelle del Fucus vesiculosus.

L'alga kelp si trova nel mare Atlantico, nel mar di Barents in particolare. L'alga essiccata presenta un colore bruno scuro con forte odore salmastro.

 

Proprietà e uso dell’alga kelp

Questo tipo di alga contiene lo 0,05% di iodio totale, mucopolisaccaridi, polifenoli, fitosteroli, sali minerali, oligoelementi (iodio), vitamine, come la vitamina A, B1, B2, C, D, E, proteine, lipidi e carotenoidi.

Come il fucus anche quest’alga ha proprietà stimolanti del metabolismo basale, ipoglicemiche, emollienti e disinfiammanti, remineralizzanti, lassative e depurative.

 

Benefici della kelp

L’uso di integratori naturali a base di estratto di alga kelp viene solitamente indicato per quelle persone che vogliono favorire la stimolazione endocrina e quella del metabolismo basale, la funzionalità tiroidea, la termogenesi, il dispendio energetico e quindi per chi desidera perdere peso.

L’acido alginico, gli alginati e le mucillagini contenute assorbono acqua in quantitativi pari a 6 volte il loro peso inducendo una sensazione di sazietà, utile per placare la fame nervosa. Questo acido è anche in grado di assorbire il succo gastrico riducendo l’acidità di stomaco.

 

Controindicazioni dell’alga kelp

Il consumo di alga kelp ed il suo estratto sono controindicati nei in casi di ipertiroidismo o problemi cardiaci, durante la gravidanza e allattamento ed in soggetti che assumono farmaci anticoagulanti o affetti da altre patologie.

 

L'alga kelp tra gli alimenti ricchi di iodio

 

Iscrivendoti accetti le condizioni d'uso e l'informativa sulla Privacy